Un ringraziamento speciale al pivian Veramis per aver preparato questa risposta ufficiale.

Nel nome della lotta al riciclaggio di denaro, si dice che la Financial Security Agency (FSA) del Giappone metterà al bando il trading di tutte le criptovalute che garantiscono un alto livello di anonimato. Secondo i rapporti, il divieto entrerà in vigore il 18 giugno e avrà effetti su alcune criptovalute tra cui Monero, Zcash, Dash e Augur, che saranno rimosse dagli exchange giapponesi.

Regolamentazioni come queste potrebbero ridurre l’uso delle criptovalute per il riciclaggio di denaro sporco, ma i criminali saranno tendenzialmente al sicuro, in quanto esistono metodi consolidati di riciclaggio di denaro. Ur Rapporto UNODC ha rilevato che “In generale, sembra che molto meno dell’1% (probabilmente circa lo 0,2%) dei proventi del riciclaggio tramite il sistema finanziario siano sequestrati e congelati”.

D’altra parte, se i cittadini rispettosi della legge avessero accesso a criptovalute incentrate sulla privacy, potrebbero beneficiare delle varie modalità di utilizzo legittime.

Perché la privacy è importante?

La maggior parte delle criptovalute ledger pubblici trasparenti. Possono non richiedere l’identificazione delle informazioni da utilizzare, ma memorizzano tutte le transazioni, gli indirizzi dei wallet e i saldi, pubblicamente sulla blockchain. Ogni transazione è una traccia che è possibile controllare e una transazione collegata al suo proprietario permette che le sue altre transazioni e saldi siano collegati a lui attraverso l’analisi del grafico delle transazioni. Aziende come Chainalysis hanno persino sviluppato strumenti di analisi per rendere pubblici gli utenti, associare indirizzi dei wallet a indirizzi IP e accertare beni e servizi acquistati su larga scala.

Tali ledger pubblici trasparenti possono causare molti problemi. Per elencarne alcuni:

 

 

  • Acquisti sensibili hanno delle falle
  • Informazioni aziendali diventano pubbliche
  • Le aziende hanno accesso a informazioni sulla cronologia degli acquisti, sulla ricchezza, sul reddito, ecc.
  • Tutto questo, vi rende complici di un crimine se ricevete monete inserite nella lista nera

 

 

Le criptovalute con transazioni veramente irrintracciabili come PIVX possono evitare tutti i problemi di cui sopra, ed è un peccato che i regolatori finanziari giustifichino il divieto verso criptovalute che non solo proteggono la privacy, ma proteggono anche la sicurezza personale dei suoi utenti.

zDEX è qui per rendere PIVX la moneta di privacy per i paesi colpiti da queste regolamentazioni

Con l’arrivo di ZDEX, gli utenti saranno in grado di scambiare direttamente tra zPIV e BTC in-wallet, in modo anonimo, senza problemi e senza intermediari. Qualcuno che desideri offuscare il collegamento tra l’indirizzo di un wallet BTC e la sua identità può farlo scambiando zPIV, riconfigurandolo in zPIV e poi trasferendolo in BTC. Man mano che vengono aggiunte altre criptovalute a zDEX, anche queste beneficeranno degli stessi vantaggi.

Indipendentemente da ciò che potrebbe accadere alle normative sulle monete private, gli scambi anonimi e decentralizzati di criptovalute esistenti e future garantiranno la sopravvivenza e il successo delle criptovalute con funzionalità di protezione della privacy.

 

Fonte: https://www.investopedia.com/news/japans-fsa-bans-private-cryptocurrencies/