Raccontaci di te.

Mi chiamo Lovedalius (pseudonimo per CryptoPharaoh). Ho 23 anni e vivo a East London, Sudafrica. Sono un artista di ritratti a mosaico e amo passeggiare sulla spiaggia di sera, giocare a bowling e viaggiare. A volte mi diverto a fare musica e a giocare ai videogiochi. Da quando ero piccolo, per quanto mi ricordi, ho sempre avuto una certa idea sulle autorità e sul sistema mondiale passato e attuale. Appena la mia attenzione è finita sulle criptomonete, cioè da subito, mi sono innamorato delle valute digitali e dei loro mantra di decentramento.

Quando sei entrato per la prima volta nel mondo delle criptovalute, e perché?  

Ho sentito parlare per la prima volta di PIVX a metà del 2017 e poco dopo ho iniziato a collaborare. Dopo che un amico mi aveva introdotto nel mondo delle criptovalute nel 2015, con i Bitcoin, lo stesso amico mi ha portato a scoprire PIVX. Oltre al suo entusiasmo nel parlarmi di PIVX, ho voluto entrare a far parte di PIV dopo essere entrato su Slack e aver incontrato una community così accogliente, positiva e focalizzata. Diversamente da come mi succede di solito quando scopro qualcosa su internet, mi sono subito fatto in quattro per entrare nella community. Oltre a questo aspetto, però, ho davvero apprezzato e creduto in ciò che la moneta rappresentava – la privacy. PIVX è la mia moneta privata preferita e la privacy è un aspetto essenziale, che credo sia stato messo da parte dal sistema burocratico per supportare i propri interessi, piuttosto che quelli della gente.

A chi ti ispiri quando si tratta di criptovalute e tecnologie blockchain?

La mia ispirazione è senza dubbio Jeffrey. Un membro fondamentale della community PIVX, oltre che un grande amico. Siamo cresciuti in un luogo in cui si è abituati ad ascoltare chi è venuto prima di noi, cioè gli anziani, senza fare domande. Forse è inutile dire che l’ondata delle criptovalute avrà bisogno di altro tempo prima di arrivare a tutti. Ma questo non ha mai fermato Jeffrey, nemmeno all’inizio. Avendo sempre avuto una predisposizione per la tecnologia, ricordo bene quando ho accompagnavo Jeffrey a riparare computer, per risolvere problemi informatici. In quelle occasioni, Jeffrey trovava sempre qualcosa di cui parlare, tramutando la conversazione in un’opportunità per discutere del futuro delle valute: il Bitcoin. Spesso i clienti erano confusi, non capivano, per poi dimenticarsi quello che ci eravamo detti.

Tuttavia, negli ultimi mesi (in cui si è ampiamente parlato di bitcoin e di criptovalute) Jeffrey è diventato una specie di cripto-celebrità nella nostra città. Spesso ci fermano in luoghi pubblici, tipo al supermercato, dove i nostri ex clienti o vecchi insegnanti di scuola ci chiedono: “Come sta andando il Bitcoin, Jeffrey?”

Il modo di vedere, la determinazione e la coerenza di Jeffrey verso le criptovalute sono sempre stati di grande ispirazione per me. Gli sarò sempre grato per la sua curiosità e per tutta l’assistenza e la positività che ha dato alle persone in tutto il mondo.

Pensi che la blockchain offra una piattaforma finanziaria migliore, rispetto ai sistemi attuali?

Certamente. Penso che dipenda però da quale prospettiva tu la guardi. Ma ne sono certo, sì. Le opportunità offerte dal sistema blockchain sono evidentemente più avanzate rispetto alle modalità del passato. Le tecnologie blockchain sono ancora relativamente nuove e verranno modificate in futuro, per raggiungere il loro incredibile potenziale. Lo scopo della blockchain e del decentramento è un sistema a beneficio esclusivo di tutte le persone, e non solo dei pochi che hanno potere. PIVX ne è un esempio, con il suo sistema di Governance gestito dalla Community.

Se ci riusciamo, in un sistema come il nostro basato sull’avidità, nei prossimi decenni sicuramente avremo modo di vedere tutte le opportunità delle criptovalute e ciò che ci possono dare. Valuta paperless, governance progettata dalla community, città cripto hi-tech e senza sprechi fatte da individui che guardano al futuro, una società completamente utopistica. Che momento meraviglioso da vivere.

Cosa fai per PIVX?

Ho iniziato a collaborare con PIVX poco dopo la metà del 2017, traducendo il sito pivx.org in IsiXhosa (la mia madrelingua, nonché una delle lingue ufficiali sudafricane). Dopo quella traduzione, ho lavorato con il team di traduzione e con Hanna (mio Capitano!) con molte altre traduzioni ogni mese (un applauso ad Hanna e a tutti i traduttori). Ho anche partecipato alla realizzazione dei video degli ambasciatori PIVX insieme a Jeffrey e Maeboo, anche loro parte di un team che ora chiamiamo ambasciatori PIVX in Sud Africa. L’ultima cosa che ho iniziato a fare è stato dare una mano al canale di supporto.

Spiegaci meglio che cosa significa essere un ambasciatore PIVX in Sudafrica.

Be’, Jeffrey, Maeboo e io siamo stati i primi Pivian delle community della zona. Poco dopo aver promosso regolarmente PIVX online e nei nostri ambienti, siamo riusciti a organizzare meeting PIVX a Città del Capo, attirando appassionati di cripto da diverse parti del paese. Si è trattato di un’ottima occasione, che probabilmente replicheremo. Riguardo al nome, credo che il termine ambasciatore sia venuto naturalmente, dal momento che PIVX è diventato in qualche modo il nostro stile di vita.

Dopo aver fatto dei video per PIVX, ho anche inventato una canzone sulle criptovalute. Mi sono divertito moltissimo e presto creerò altri “Purple Tunes” (quindi rimanete sintonizzati).

Quali sono le tre cose che compreresti pagando con una criptovaluta?

So che nel mondo esistono posti in cui si può comprare praticamente tutto e che vivono proprio con pagamenti in criptovalute. In Sudafrica, però, non sono state ancora accettate del tutto. Mi piacerebbe poterci fare la spesa, comprare una macchina, per fare solo un paio di esempi.

Un’azienda che accetta Bitcoin/PIVX o altre criptovalute acquisirà nuovi clienti o maggiore attenzione?

Certamente. Il fatto che le criptovalute siano ancora relativamente nuove, dovrebbe naturalmente innescare un certo interesse nei clienti, o quantomeno sul perché quella particolare valuta sia accettata come forma di pagamento, oltre alle normali valute. Credo comunque che solo il fatto di aver accettato una criptovaluta come forma di pagamento, abbia aiutato a diffondere una maggiore consapevolezza di questo mondo. Qualcuno che fa acquisti in un negozio ma non conosce le criptovalute, dovrebbe essere influenzato positivamente se in quel negozio le criptovalute sono accettate.

 

Pivx on the rise yeah
Pivx changing lives
Pivx on the rise yeah
Pivx it’s our time
Pivx on the rise yeah
Pivx changing lives
Pivx on the rise yeah

[Rap verse]

Double block validation
Witha 1 minute confirmation
Pivx is my station
Look around, you can tell we’re the safe haven
Kids outside busy playing
While my Coins online busy staking
Really came from the bottom though
Price up and now I’m getting paid from my masternode
Community Designed Governance, CDG
Voting power masternodes to Community
It’s protocol, evident transparently
. .Full time zerocoin for your privacy
With This In Place We Can Increase
Security
And Fungibility Of P.I.V.X stability
The best cryptocurrency for finance,
Thumbs up PIVX, now on binance! (Ooh)

Pivx on the rise yeah
Pivx changing lives
Pivx on the rise yeah
Pivx it’s our time
Pivx on the rise yeah
Pivx changing lives
Pivx on the rise yeah

yeah I’m back for another one
Won’t stop til pivx is number 1!
Won’t be long
Call it early retirement
That’s the plan
Power t’ pivx- no government
No need for central banks either
Trusting pivx like my traditional healer
Spend some piv on cocoa down in Cancun
Or zpiv at Trophy Pies Afric de Süd
Yep, pivx already spreading globally
If you’re in Japan you can hit up Ms Yuri
Ride the wave like Tarnea O’meara
Repping the team all the way in Australia
Football fans, follow our polish soccer team
Moving quicker than a super ultra light beam
So much growth in 1 year man it’s insane
Mobile wallets up go and share some purple reign

Pivx on the rise yeah
Pivx changing lives
Pivx on the rise yeah
Pivx it’s our time
Pivx on the rise yeah
Pivx changing lives
Pivx on the rise yeah