Aggiornamento obbligatorio del Wallet PIVX v3.1.0.2

All’inizio di gennaio abbiamo annunciato la Roadmap 2018, che potete trovare qui. Dopo ore di codifiche e test e una quantità innumerevole di bevande energetiche e caffè, siamo felici di annunciare che la v3.1.0.2 è QUI!

Il PIVX Core Wallet v3.1.0.2 è un aggiornamento obbligatorio per tutti gli utenti, poiché contiene miglioramenti e regole che non saranno compatibili con le versioni precedenti.

Scadenza dell’aggiornamento: 8 maggio 2018 12:00:00 GMT.

In caso di difficoltà di aggiornamento entro la deadline, il wallet richiederà una risincronizzazione completa della blockchain.

Con l’aggiornamento v3.1.0.2, e le funzionalità aggiuntive, ci sono alcune regole di manutenzione che vorremmo richiedere alla nostra Community:

  1. Qualsiasi zPIV generato con il core wallet 3.0.6 o inferiore non sarà qualificato per lo staking zPIV e non sarà possibile eseguire il backup con il seed deterministico. Qualsiasi zPIV in circolazione dovrà essere convertito in PIV quando zPIV verrà riattivato l’8 maggio e sarà necessario effettuare nuovamente il minting zPIV utilizzando il nuovo wallet (v3.1.0.2), per ottenere tutti i nuovi vantaggi.
  2. Prima di aggiornare il wallet alla v3.1.0.2 invitiamo tutti gli utenti a:
  1. Creare un backup wallet.dat prima dell’aggiornamento.
  2. Per il supporto del backup, seguire le istruzioni per il proprio sistema operativo qui.
  3. Chiudere il Wallet
  4. Scaricare e aggiornare quanto prima il nuovo wallet v3.1.0.2
  1. Trattandosi di un aggiornamento obbligatorio, tutti i wallet e masternode non aggiornati alla v3.1.0 entro la scadenza non saranno compatibili con la nuova rete zPoS. Ciò significa che tutte le transazioni e ricompense non saranno applicabili sulla rete principale.

MODIFICHE PRINCIPALI

Ecco di seguito un breve elenco delle caratteristiche e del lavoro effettuato per questa del Core Wallet. Per ulteriori informazioni, siete pregati di consultare le release notes.

Staking zPIV (zPoS).

Con l’uscita dello staking zPIV, ci saranno 2 versioni di zPIV, gli zPIV coniati sul wallet PIVX 3.0.6 o inferiore, e gli zPIV coniati sulla versione aggiornata. Le nuove caratteristiche di questo aggiornamento richiedono l’uso degli zPIV v2, cioè zPIV coniati su questo wallet o in versioni successive. I possessori di zPIV v1 che desiderano sfruttare lo staking zPIV lo zPIV deterministico, dovranno inviare gli zPIV v1 al proprio indirizzo e riconiarli in zPIV v2. Per sfruttare lo staking zPIV, è necessario coniare i nuovi zPIV v2 e attendere almeno 200 conferme prima che gli zPIV siano considerati validi per lo staking.

NOTA: zPoS si basa sugli zPIV usciti dalla modalità di manutenzione, che non hanno data / ora / altezza del blocco impostate. La stabilità della rete determinerà il momento esatto in cui zPIV uscirà dalla modalità di manutenzione – cioè quando circa il 70% degli utenti avrà la nuova versione.

Distribuzione delle ricompense di staking

Per incoraggiare l’uso attivo del nuovo sistema zPoS, gli staker che utilizzano zPIV saranno ricompensati con una quota superiore del 50% della ricompensa del blocco. La ricompensa per blocco sarà così suddivisa:

Staking PIV: lo staker PIV trova il blocco: 3 PIV a masternodes, 2 PIV a staker, 1 budget PIV

zPIV Staking (zPoS) zPIV staker trova il blocco: 2 PIV a masternode, 3 zPIV a staker, 1 budget PIV

Chiavi di zPIV deterministici

zPIV è ora associato a una chiave deterministica. Con questa chiave, gli utenti sono in grado di eseguire il backup sicuro dei propri zPIV al di fuori del wallet con cui gli zPIV sono stati coniati. Gli zPIV possono anche essere trasferiti da un wallet all’altro senza dover trasferire il file di dati del wallet.

Minting zPIV aggiornato

Il minting di zPIV necessita di 1 solo minting (meno di 2) per maturare. Gli zPIV necessitano di 20 conferme. Le monete generate necessitano di un secondo minting e due controlli nella catena (accadeva anche prima, ma la logica di base era meno precisa).

Ricerca zPIV

Gli utenti ora avranno la possibilità di cercare la blockchain per un numero di serie specifico, per vedere se una denominazione zPIV è stata spesa o meno.

Revisione GUI Wallet

Il layout del wallet PIVX Qt ha subito una revisione quasi completa. Ora viene utilizzato un nuovo layout a ‘scheda verticale’ anziché a ‘scheda orizzontale’ come in precedenza, oltre a un set di icone completamente nuovo. La overview tab è stata notevolmente semplificata per visualizzare solo i saldi attivi o rilevanti, gli elementi pubblicitari a saldo zero sono nascosti di default per evitare confusione.

Restituisci il cambio al mittente quando conii zPIV

In precedenza, il minting zPIV inviava qualsiasi modifica a un “indirizzo di modifica” appena generato. Ciò ha causato confusione tra alcuni utenti e, in alcuni casi, backup insufficienti del wallet. Il wallet ora troverà l’indirizzo che contiene più PIV e restituirà il cambio da un minting zPIV a quell’indirizzo.

Disabilita la funzione Automint / Imposta importo

Abilita e disabilita la funzione di minting automatico zPIV. Questa funzione è abilitata di default e l’impostazione enablezeromint=0 nel file pivxconf sovrascriverà l’opzione GUI. La percentuale di zPIV coniati automaticamente può ora essere impostata da 1 a 100, modificata da 10 a 100.

Backup di archiviazione esterna

Il wallet PIVX ora può avere directory selezionate dall’utente per i backup automatici del file di dati del wallet (wallet.dat).  Si prega di visionare le release note per istruzioni dettagliate sulla configurazione. Tutorial presto disponibile.

Miglioramenti minori

  • La v1 zPIV applicata richiede un livello di sicurezza pari a 100
  • Gli aggiornamenti alla spesa di zPIV evitano errori di segmento
  • Gli aggiornamenti alla configurazione saranno visibili sulla scheda Privacy
  • Risoluzione di un bug che non avviava i masternode dalla scheda masternodes PIVX-Qt
  • Aggiornate le descrizioni di PIVX-Qt
  • Icona aggiunta alla GUI del wallet per visualizzare lo stato dell’autominting (attivo / non attivo)
  • Aggiornati gli errori che causano il danneggiamento della blockchain quando si i wallet si chiudono in modo inaspettato
  • Aggiornate le guide di aiuto RPC e rimosso l’offuscamento.
  • Nuovo fattore del Codice
  • Correzioni di vari bug
  • Documentazione aggiornata

Con l’aggiornamento imminente e le funzionalità aggiuntive, ci sono alcune regole di manutenzione che vorremmo richiedere alla nostra Community:

  1. Qualsiasi zPIV generato con il core wallet 3.0.6 o inferiore non sarà qualificato per lo staking zPIV e non sarà possibile eseguire il backup con il seed deterministico. Consigliamo di convertire gli zPIV esistenti in PIV prima della temporanea disattivazione del 29 marzo, per effettuare nuovamente il minting in zPIV utilizzando il nuovo wallet (v3.1.0) dopo che zPIV v2 sarà attivato il 7 aprile, per ottenere tutti i nuovi vantaggi.
  2. Quando il nuovo core wallet v3.1.0 verrà rilasciato il 31 marzo, invitiamo tutti gli utenti a:
  3. Creare un backup wallet.dat prima dell’aggiornamento.
  4. Per il supporto del backup, seguire le istruzioni per il proprio sistema operativo qui.
  5. Chiudere il Wallet
  6. Scaricare e aggiornare il nuovo wallet v3.1.0.

 

  1. Tutti i wallet e masternode non aggiornati alla v3.1.0 entro il 7 aprile non saranno compatibili con la nuova rete zPoS. Ciò significa che tutte le transazioni e ricompense non saranno applicabili sulla rete principale.

 

Nelle prossime settimane, rilasceremo ulteriori informazioni, appena disponibili. Se avete domande specifiche, venite su Discord e saremo felici di rispondere a qualsiasi richiesta di approfondimento.

 

Price Check

Be sure to follow us on Facebook and Twitter for the most up to date information! Have Questions?